Cinereading filosofico

L’attività del cinereading, già proposta nella precedente edizione, ha messo a confronto il modo in cui la parola scritta narrativa veicola i propri significati e il modo in cui le immagini corrispondenti a tale parola danno a questa un nuovo o diverso significato.

Articolata in un nuovo ciclo di quattro proiezioni cinematografiche di lungometraggi di genere fantascientifico (nelle due declinazioni utopica e distopica); ogni proiezione è stata seguita da un momento di reading di un testo narrativo da cui il film è stato dichiaramente tratto o che in qualche modo è tematicamente inerente ad esso e infine una sessione di P4C.

Gli eventi, destinati a un pubblico generico di giovani e adulti,e si sono svolti nel periodo compreso tra marzo e aprile 2017.

Come consueto abbiamo redatto un piccolo report di ogni incontro che, già presente nella sezione blog del sito, è consultabile dai link sottostanti.

  1. 11 marzo 2017  ore 16.00 – Tempo fuor di sesto (Dick, 1959) e The Truman show (Weir, 1998), presso la Biblioteca Civica di Beinette, Via Gauberti, 15 – Beinette.               Report dell’incontro
  2. 18 marzo 2017 ore 16.00 – Cosmopolis (De Lillo, 2003) e Cosmopolis (Cronenberg, 2012), presso la Fondazione Nuto Revelli, Corso Brunet, 1 -Cuneo.                                       Report dell’incontro
  3. 8 aprile 2017 ore 16.00 – Nel paese delle ultime cose (Auster, 1987) e Wall-E (Disney Pixar, 2008), presso l’Associazione ALEC Gianfranco Alessandria ONLUS di Alba, Via Vittorio Emanuele II, 30 – Alba.                Report dell’incontro
  4. 22 aprile 2017, ore 16.00 – Io, Robot (Asimov, 1950) e Io, Robot (Proyas, 2004) presso il Centro di aggregazione giovanile QI, Corso Vittorio Emanuele II, 33 – Cuneo.       Report dell’incontro

Per rimanere sempre informati sugli eventi organizzati dal CeSPeC potete richiedere di essere aggiunti alla nostra mailing list comunicando il vostro recapito durante i nostri incontri o inviandoci una mail.

Annunci